Čara

Accanto alla parocchia di San Pietro (Sv. Petar) a Čara, vicino alla piazza lastricata, sta crescendo un cipresso secolare, tutelato dalla legge.


Il prodotto più famoso di Čara, oltre ad un buon olio di oliva, è il ben noto vino bianco secco derivato dall'autoctona varietà di Pošip.
La cantina cooperativa e la pressa per le olive si trovano al lato del campo, ed alcune cantine di famiglia offrono un'unica esperienza di vini di alta qualità in un ambiente tradizionale.

Le foto

Vecchio cipresso - Čara
Cipresso secolare
Vecchio cipresso – Chiesa di San Pietro
Cipresso secolare
Pošip Čara - vigna
Pošip di Čara
Čara – Isola di Korčula
Čara – l'isola di Korčula

I fratelli Črnomir

Sulla strada di fronte alla chiesa si trova il monumento ai fratelli Črnomir;

Nel XI secolo, condotti da Petar Črnomir, loro hanno offerto resistenza al principe di Venezia alla riscossione delle imposte.

Il principe ha arrestato e giustiziato Petar, ed i suoi fratelli e l'intero villaggio si sono organizzati, hanno sconfitto i soldati del principe ed hanno ucciso il principe stesso.


Questa leggenda è sopravvissuta per secoli e vive ancor'oggi nella memoria storica dei contadini di Čara.

Kumpanija

A Čara è rimasta conservata la tradizionale danza della spada di Kumpanjija, la quale si svolge ogni anno il 25 luglio nel giorno di San Giacomo (Sveti Jakov), ed è conservata anche la tradizione del canto popolare della Dalmazia.
Vecchio cipresso - Čara

La Madonna dei Campi di Čara

Nel pittoresco Campo di Čara, sulla stada che porta da Čara alla baia di Zavalatica, vi è la Chiesa della Madonna dei Campi di Čara, costruita nel 1329, e rinnovata nel XVII secolo.
I fedeli dell'intera isola fanno il pellegrinaggio alla chiesa nei giorni delle due feste cattoliche: il 25 luglio, per la festa di San Giacomo, il santo patrono del villaggio di Čara, quando, nel 1686, nella baia di Čavića Luka, ad una pastorella di Čara apparve la Madonna, e nel giorno della festa di Natività della Beata Vergine Maria, l'8 settembre.

Sull'altare realizzato in stile barocco (nel 1761) vi è il rilievo colorato in alabastro con quattro scene della Bibbia; i rilievi sono di origine inglese, come quello esibito nella Tesoreria dell'Abbazia a Korčula (nel XV secolo).

Zavalatica

Vicino al villaggio di Čara, è sistemato il porto di Zavalatica che si è sviluppato nel passato per l'esportazione di vino, ed oggi offre una vasta gamma di alloggi privati.

Le spiagge adiacenti con le più piccole spiagge di ghiaia come Žitna e Čavića Luka, sono adatte per famiglie in vacanza.

Le foto

Zavalatica
Zavalatica
Porto di Zavalatica
Zavalatica mandrač
Porto di Zavalatica
Zavalatica mandrač
Zavalatica – baia di Zitna
Zavalatica – la baia di Žitna


Da non perdere

1

Davanti alla chiesa sta crescendo il cipresso secolare, tutelato dalla legge.

2

A Čara è rimasta conservata la tradizionale danza della spada di Kumpanjija, la quale si svolge ogni anno il 25 luglio nel giorno di San Giacomo (Sveti Jakov).