Pupnat

Pupnat è il più piccolo ed uno dei più vecchi villaggi dell'isola di Korčula.
Rappresenta il punto più alto dell'isola, essendo situato a 360 m di altezza. È lontano 11 km dalla Città di Korčula.

Nel villaggio e nei suoi dintorni sono stati trovati gli oggetti appartenenti ai tempi del regno illirico e dell'impero romano.
Sono conservati i numerosi bungalow dell'epoca coperti di mattoni di pietra, specialmente il complesso di stalle a sud-ovest del villaggio.

Fotografie

Madonna della neve
La chiesa a Pupnat
Porto di Pupnat
Pupnatska Luka (Il Porto di Pupnat)
Giornata di Pupnat
Dan Pupnata (La giornata di Pupnat)
Casetta in pietra a Pupnat
Una casetta di Pupnat

La festa della Madonna della neve

Sebbene fosse un villaggio piccolo, a Pupnat si è conservata kumpanjija - la danza delle spade - per secoli, oltre alle altre vecchie danze e numerosi altri costumi e tradizioni religiose.

Pupnat festeggia il giorno del villaggio alla festa della Madonna della neve, il 5 agosto (mazgarice) ed il 24 agosto il suo Benedetto Marco di Pupnat, i cui resti si trovano nella chiesa parocchiale.


La decorazione della chiesa di Pupnat a Natale

Gli autentici piatti locali

L'intero villaggio di Pupnat con i suoi dintorni è diventato la località preferita degli appassionati del trekking che possono scendere facilmente fino alle baie di Bačva, Smokova, Ripna e la più bella di Pupnatska luka (il porto di Pupnat).
La specialità del luogo è la koraja s kupusom (il collo di maiale lesso con il cavolo), lešo mulam iz glogoja (manzo lesso sul fuoco caldo), smokve bilice i crnice s gradela (i fichi alla griglia), mentre l'attività più popolare è la decorazione della chiesa a Natale.

Legna da ardere

Gli abitanti di Pupnat si occupavano del taglio di legna da ardere, raccoglievano la resina e facevano la calce ed il carbone di legna per le officine artigianali a Korčula.


Verso la metà del XX secolo, le donne di Pupnat portano a Korčula la legna da ardere sui muli ed asini.



La santa patrona del villaggio: la Madonna della neve, celebrata il 5 agosto


Da non perdere

1

Gli autentici piatti locali:
- il collo di maiale lesso con il cavolo,
- manzo lesso sul fuoco caldo,
- i fichi alla griglia.

2

La santa patrona del villaggio:
la Madonna della neve, celebrata il 5 agosto